Contatti

Contatti

Chiamaci per un preventivo oppure compila il form sottostante in 1 minuto !!

Tel. 349.8912458 ALESSANDRO

Imbiancare casa a Torino

Imbiancare casa a Torino

Come tinteggiare una stanza da soli

Per tinteggiare una casa è bene disporre di tutto il necessario per evitare inutili perdite di tempo e per fare un buon lavoro.
E importante munirsi di teli di plastica , un bel po di giornali e nastro adesivo di carta per fissare i teli di plastica. In seguito potrete iniziare a spostare tutti i mobili che si trovano contro le pareti e portarli in un altra stanza o nel corridoio, altrimenti ,se la stanza è abbastanza grande e spaziosa , potete portarli tutti al centro della stanza ricoprirli con il telo di plastica.(importante che ci sia spazio di
circa 1 metro dalle parerti.

Poi continuate a togliere tutti i quadri con i loro chiodi.
Ricoprite tutte le prese e interruttori con del nastro adesivo di carta
Rimuovete tutte le tende dalle finestre.
Ricoprite il pavimento con il teli di plastica e fissatali nei bordi con il solito nastro adesivo.

A questo punto potete iniziare a scrostare con un raschietto le parti del muro dove tende a staccarsi la vecchia pittura
Successivamente prendete della carta vetrata di grana 120 , o superiore , e carteggiate delicatamente il muro sia dove avete usato il raschietto sia nelle zone più irregolari in modo da livellarlo.

Se avete tolto chiodi e tasselli oppure vedete delle piccole fessure, stuccate i buchi con dello stucco.

A questo punto rimuovete bene tutta la polvere utilizzando una scopa (anche elettrica) soprattutto nella parte superiore del battiscopa passando magari anche un panno umido.

Le operazioni di preparazione sono fondamentali per ottenere buoni risultati di pittura. Spesso questi lavori sono lunghi e noiosi, ma non vanno sottovalutati: pareti e soffitti vanno trattati preventivamente per essere in grado di ricevere al meglio la pittura. In particolare le superfici da pitturare non devono presentare tracce di umido nè essere sporche o impolverate.
Prima di iniziare a lavorare bisogna assicurarsi che i muri siano ben asciutti.
Per le nuove costruzioni, occorrono almeno sei mesi prima che siano del tutto privi di umidità.
Adesso potete iniziare a colorare la cosa scegliendo il colore preferito.

Imbianchino Torino preventivo

Imbianchino Torino preventivo

Dovete imbiancare casa a Torino e desiderate avere un preventivo gratuito prima di iniziare i lavori?

In questo sito riassumiamo quello che facciamo e che preventivo potresti avere.

Facciamo preventivi per:

  • Imbiancatura
  • Decorazioni interni ed esterni
  • Verniciatura porte , finestre e termosifoni
  • Ristrutturazioni bagni e cucine
  • Lavori in cartongesso per divisioni interne , contro pareti e controsoffitti.

 

Alessandro

Imbianchino Torino prezzi

Imbianchino Torino prezzi

Offerta – Sconto 30 % Torino e provincia

Chiamaci per un preventivo oppure compila il form sottostante in 1 minuto !!

Tel 3498912458 (Alessandro)

Tinteggiature esterne Torino

Tinteggiature esterne Torino

Decorare una facciata un impegno che tiene conto dei piani edilizi e del rispetto delle armonie dell’ambiente.

Esistono poche applicazioni capaci di assicurare una buona protezione dagli agenti atmosferici, una durata elevata, la capacit di smaltire l’umidit dei materiali dell’ossatura portante. I prodotti per la decorazione a strato sottile o a spessore, formulati con il silicato di potassio, sono i migliori: l’impiego possibile in ogni contesto, dall’edilizia storica di pregio o tipologica, agli edifici moderni e contemporanei.

Le caratteristiche di semitrasparenza della coltre colorata si uniscono a un ampio ventaglio di toni cromatici e di tessiture superficiali. Il risultato? Una stabilit duratura che deriva dai pigmenti inorganici e minerali utilizzati. Il legante del silicato si fissa ai materiali di supporto creando un legame fortissimo.

Chiamaci per un preventivo oppure compila il form nella sezioni contatti !!

Stucco Veneziano a Torino

Stucco Veneziano a Torino

Lo Stucco Veneziano una tecnica di rifinitura che usa strati di stucco applicati con una spatola, per rendere su una superficie liscia l’effetto del rilievo.

Numerosi sono i nomi che identificano questo prodotto: calce rasata, rasatura, grassello di calce, stucco veneziano, e stucco a calce. Alla base il prodotto sempre lo stesso.
Ottenuto dalla miscela di grassello di calce, miscela di calce aerea ed acqua, con una polvere impalpabile di marmo, un prodotto che permette di ottenere una finitura gradevole e pregiata, tipica della storia veneziana e delle ville venete.
L’effetto liscio e lucido si ottiene stendendo dalle due alle tre mani di prodotto di intonaco a calce fine o su marmorino. La pasta stesa e lisciata con la spatola permette alla polvere di marmo di penetrare nella massa di calce, in modo tale che pi viene schiacciata pi la finitura ottenuta diviene lucida.

Lo stucco ha origini antichissime. Gi in Mesopotamia le popolazioni usavano una miscela di calce e calcare tritato per decorare abitazioni e villaggi.
Ma con i Maestri Stuccatori Veneziani, nel Rinascimento, che questa tecnica raggiunge il suo culmine espressivo dando vita a creazioni preziose, dal fascino inimitabile.

Una tecnica applicativa di grande suggestione, apprezzata e copiata in tutto il mondo.

Oggi, seguendo le orme di questi antichi artigiani, siamo in grado di dare agli ambienti un’impronta artistica grazie alle caratteristiche di questa tecnica decorativa.

Lo stucco veneziano liscio al tatto, come il velluto. E’ lucido, traspirante e lavabile con saponi neutri.